Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_riodejaneiro

Servizio Passaporti

 

Servizio Passaporti

 passaporto


1 - INFORMAZIONI GENERALI E NORMATIVA
Il passaporto è un documento di viaggio e di riconoscimento che è emesso dal settore Passaporti del Consolato Generale d'Italia a Rio de Janeiro a favore dei cittadini italiani residenti nella sua circoscrizione consolare (stati brasiliani di Rio de Janeiro e Espirito Santo). In casi di emergenza (es. furto o smarrimento del passaporto da parte di un turista)può essere rilasciato uno speciale documento di viaggio denominato "Emergency Travel Document" (vedi sezione seguente). Il passaporto non è un documento obbligatorio e perciò si consigliano gli utenti a richiederne l'emissione quando abbiano certezza dell'uso. Il consolato Generale di Rio de Janeiro non è abilitato al rilascio della Carta d'identità.


Requisiti per l'emissione: la normativa che regola l'emissione dei passaporti fa capo alla Legge n. 1185 del 21 novembre 1967 (Norme sui Passaporti), ma le principali norme che interessano gli utenti residenti all'estero sono elencate di seguito.

  • Situazione di Stato Civile aggiornata - mantenere aggiornati i propri dati di stato civile in Italia è un dovere del cittadino, che deve provvedere a richiedere la trascrizione degli atti (matrimonio, nascita di figli, divorzio ecc..) presso il settore Stato Civile del consolato, subito dopo l'emissione del documento di attestazione straniero o perlomeno quanto prima. La mancanza di dati aggiornati negli schedari della sede consolare può avere un riflesso diretto sulla possibilità di emissione del passaporto (vedi cause ostative per genitori di minorenni della Legge 1185), e perciò si consigliano vivamente gli utenti di mantenere questi dati aggiornati, eventualmente scrivendo al settore per confermare la situazione anagrafica prima di richiedere il servizio. Per saper come fare per trascrivere atti di stato civile stranieri in Italia vedi la pagina del settore Stato Civile.
  • Indirizzo di Residenza attualizzato - anche l'aggiornamento del proprio indirizzo di residenza è un obbligo del cittadino, poichè è questo il canale utilizzato dalla sede per comunicare individualmente con i residenti nella propria circoscrizione. Mantenere aggiornato il proprio indirizzo è molto semplice e può essere fatto sia personalmente allo sportello URP della sede, sia inviando l'apposito modulo via e-mail, come descritto nella pagina del settore Anagrafe (AIRE) che vi invitiamo a consultare.

Invitiamo vivamente tutti gli utenti che non lo abbiano già fatto, a provvedere all'aggiornamento dei loro dati anagrafici seguendo le indicazioni anteriori - nel dubbio è meglio chiedere la conferma della propria situazione anagrafica via e-mail. L'eventuale mancanza di aggiornamento dei dati presenti nello schedario consolare, a causa di negligenza da parte dell'interessato, e l'applicazione della normativa in materia, potrebbe risultare in un ritardo nell'erogazione del servizio o anche nell'impossibilità dell'emissione del passaporto. Tale eventualità deve essere evitata sia per l'inutile dispendio di energie, sia per gli eventuali disguidi o penalità che possa generare e sia, sopratutto, per la mancanza di rispetto per gli altri utenti che, avendo ottemperato alle disposizioni, si aspettano un servizio celere e senza ritardi.

Durata del documento: Il passaporto ordinario comunitario (UE) per maggiorenni è un documento con durata di 10 anni. Alla scadenza chi vi abbia interesse dovrà chiedere un nuovo passaporto.

Costi: Il passaporto costa Euro 116,00, pagati allo sportello con la somma equivalente in Reais. Il valore varia ogni trimestre con il tasso di cambio EURO/REAL (Clicca qui e consulta la tabella).


2 - COME RICHIEDERE IL SERVIZIO
ATTENZIONE è necessaria la prenotazione
utilizzando il servizio di Prenotazione On-Line della sede. Fatta eccezione per i genitori di figli minori di 12 anni che potranno inserire sino a 2 figli nella loro prenotazione, ogni prenotazione è forzosamente univoca e varrà per il solo richiedente. Vista l'attuale facilità di creazione e ottenimento di un indirizzo e-mail, non si prevedono difficoltà per creare un registro di prenotazione per i figli di età superiore ai 12 anni. Naturalmente casi che presentino situazioni comprovatamente speciali (portatori di deficenze fisiche, persone anziane con difficoltà di accesso ai mezzi informatici ecc....) saranno oggetto di particolare attenzione da parte del settore, bastando una segnalazione via e-mail.


PAGAMENTO: Il pagamento può avvenire in contanti oppure con carta di debito/bancomat (in quest’ultimo caso sarà applicata una maggiorazione del 2%, corrispondente alla tassa richiesta dalla banca che amministra il servizio).


3 - MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E DOCUMENTI RICHIESTI

Di seguito troverete le possibili tipologie di richiedente. Scegliete la categoria in cui vi trovate al momento e preparate la documentazione per la richiesta, così come indicato nella lista collegata.

a) CITTADINI SENZA FIGLI O CON FIGLI MAGGIORENNI
CLICCA QUI per vedere la lista dei documenti necessari

b) CITTADINI CON FIGLI MINORENNI
CLICCA QUI per vedere la lista dei documenti necessari

c) PASSAPORTO PER CITTADINI MINORENNI
CLICCA QUI per vedere la lista dei documenti necessari

d) EMERGENZE - Casi di furto o smarrimento del passaporto
CLICCA QUI per sapere cosa fare

e) MINORI DI 14 ANNI CHE VIAGGIANO DISACCOMPAGNATI
CLICCA QUI per sapere cosa fare


Per ulteriori informazioni si consiglia di visitare le pagine dei link in alto a destra

PostaElettronica

passaporti.riodejaneiro@esteri.it Si consiglia di leggere attentamente la pagina qui sopra prima di scriverci; causa il grande volume di posta elettronica diretta al settore, le richieste di informazioni la cui risposta sia già chiaramente presente nel sito non otterranno risposta.


46