Este site usa cookie para proporcionar uma interface melhor. Continuando a navegação estará aceitando a utilização de cookie por noss parte OK
consolato_riodejaneiro

APERTE LE REGISTRAZIONI PER LO SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identitá Digitale di cittadini e imprese)

Data:

07/12/2016


APERTE LE REGISTRAZIONI PER LO SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identitá Digitale di cittadini e imprese)

Cos’è SPID: i vantaggi
SPID, Sistema pubblico di Identità Digitale, è il sistema di autenticazione che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale unica. L’identità SPID è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’acceso a tutti i servizi on-line.

SPID permette l’accesso ai servizi on-line in modo semplice e veloce, con un’unica password e da qualsiasi dispositivo (pc, tablet, smartphone). Inoltre Il sistema SPID assicura la piena protezione dei dati personali, non è consentito alcun tipo di profilazione e la privacy è garantita.

Cosa fare con SPID
Attualmente sono piú di 3600 le amministrazioni aderenti e 3963 i servizi online accessibili con SPID. È possibile utilizzare una serie di servizi online messi a diposizione da alcune amministrazioni centrali (INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate), da alcune regioni e comuni (Toscana, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Venezia, Lecce, Firenze) e dalle prime
Università. Tutte le amministrazioni e i servizi accessibili sono consultabili alla pagina http://www.spid.gov.it/cerca-pa.

Entro la fine del 2017 tutte le pubbliche amministrazioni dovranno consentire l'accesso in rete ai propri servizi online con SPID.

Come ottenere SPID
L’identità SPID è rilasciata dai Gestori di Identità Digitale (detti Identity Provider), soggetti privati accreditati da AgID che, nel rispetto delle regole emessa dall’Agenzia, forniscono le identità digitali e gestiscono l’autenticazione degli utenti. Attualmente, i gestori di identità digitale SPID accreditati e operativi sono Infocert, PosteItaliane, Sielte e TIM.

Per ottenere un’identità SPID, l’utente deve farne richiesta al gestore accreditato che preferisce e che piú si adatta alle sue esigenze (http://www.spid.gov.it/richiedi-spid ).

L’utente dovrá innanzitutto registrarsi sul sito di uno tra Infocert, Poste Italiane, Sielte o TIM. Durante il processo di registrazione, l’utente avrá bisogno di un documento di identitá in corso di validitá, di un codice fiscale, di un indirizzo e-mail valido, di un telefono cellulare personale e di un computer con una webcam ovvero di uno smartphone (se il riconoscimento avviene online).

Dopo aver effettuato la registrazione online, ognuno dei quattro soggetti mette a disposizione diverse modalità per completare il riconoscimento (le differenti procedure sono descritte nella pagina http://www.spid.gov.it/richiedi-spid).

È possibile ottenere SPID, evitando la fase di riconoscimento, se giá provvisti di firma digitale, Carta d’IDentitá Elettronica (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS) attive. La registrazione potrà essere completata totalmente on line tramite un lettore di smart card da collegare al computer.

Le credenziali SPID possono essere richieste gratuitamente. I Gestori però possono prevedere anche delle modalità di registrazione a pagamento.

I gestori di identità (Identity Provider) non possono utilizzare i dati personali dell’utente né cederli a terze parti senza autorizzazione dell’utente stesso. I dati personali non possono essere utilizzati a scopo commerciale e la privacy è totalmente garantita.

L’identitá SPID è costruita da credenziali con caratteristiche differenti in base al livello di sicurezza richiesto per l’accesso. Esistono tre livelli di sicurezza, ognuno dei quali corrisponde a un diverso livello d’identitá SPID. Le Pubbliche Amministrazioni definiscono autonomamente il livello di sicurezza necessario per poter accedere ai propri servizi digitali.

Per ulteriori informazioni: www.spid.gov.it


197